THE BED OF GOD | LETTO DI DIO

THE BED OF GOD | LETTO DI DIO
by Rosa Mundi
16 meters x 160 cm of pure linen linen gauze, charcoal, golden threads
Glass, rope and iron installation

Location Cappella del Castello di Morsasco | Alessandria Piemonte Italy

The Bed of God ends the time of the seven days of the creation of the world, according to the sacred scriptures of the three Abrahamic religions: Jewish, Christian and Muslim.
The genesis is rhythmed in the work by the creation of 6 canvases, to form a suspended bed, which represent the first six days of creation culminating, on the seventh day, with the deserved rest of God.
On the linen gauze Rosa Mundi outlines with the charcoal and the ink, day after day, the time of creation: the light that is born from the darkness, the lands emerged, the sky, the sea and the earth that are formed, the monsters of sky and sea, the plants and the trees, the heavenly vault, the creation of man and finally the rest of God represented with a glass sphere and mirrors that reflect everything and immanent look and live in all.
The Bed of God is also an ecumenical vision of great dialogue between the three main Abrahamic religions in the succession and birth of one from the rib of the other, highlighting their points of encounter, dwelling on their genesis.

LETTO DI DIO

di Rosa Mundi

dig

16 metri x 160 cm di garza di lino puro inchiostro, carboncino, fili d’oro
Istallazione vetro, corda e ferro

Il Letto di Dio scadenza il tempo dei sette giorni della creazione del mondo, secondo le sacre scritture delle tre religioni abramitiche: ebrea, cristiana e mussulmana.
La genesi è ritmata nell’opera dal crearsi di 6 tele, a formare un letto sospeso, che rappresentano i primi sei giorni della creazione culminando, al settimo giorno, con il meritato riposo di Dio.
Sulla garza di lino Rosa Mundi tratteggia con il carboncino e l’inchiostro, giorno dopo giorno, il tempo della creazione: la luce che nasce dalle tenebre, le terre emerse, il cielo, il mare e la terra che si formano, i mostri di cielo e di mare, le piante e gli alberi, la volta celeste, la creazione dell’uomo ed infine il riposo di Dio rappresentato con una sfera di vetro e specchi che tutto riflette ed immanente guarda e vive nel tutto.
Il Letto di Dio è anche una visione ecumenica di grande dialogo tra le tre principali religioni abramitiche nel susseguirsi e nascere l’una dalla costola dell’altra evidenziando i loro punti di incontro, soffermandosi sulla loro genesi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *